Settembre 27, 2022

10 thoughts on “MIO FRATELLO È FIGLIO UNICO: MENARSI NEL BUIO (di Gabriele Montemagno)

  1. Mi pare che questo articolo di Gabriele offra diversi spunti di riflessione, anche utili per un dibattito. Leggetelo con attenzione e scrivete cosa ne pensate.
    Qualcuno ha visto il film?
    A più tardi.

  2. Gli articoli di Gabriele li leggo sempre con attenzione e interesse. Anche questo l’ho trovato molto bello e interessante, ma aihmé, non avendo visto il film, non sono un’appassionata di cinema, temo di poter intervenire in maniera più analitica. Comunque, bravo Gabriele Montemagno.
    Smile

  3. Ho seguito le interviste di Lucchetti e di Elio Germano su giornali e tv ma non ho visto il film. (Lo vedrò in questi giorni).
    Credo che ci sia una profonda necessità di conoscere la storia recente. Purtroppo viviamo in un paese che soffre di amnesia, che segue una cronologia per gran parte delle discipline scolastiche e non sa accettare la contemporaneità (nell’accezione più ampia del termine).

  4. i pezzi di montemagno sono sempre interessanti.
    sul film non saprei che dire perché non l’ho visto. e se devo essere sincero non l’ho visto per partito preso: non sopporto scamarcio, l’idolo delle ragazzine mocciane. ma questo è un mio limite.

  5. gennaro, guarda che scamarcio è bravo. non farti condizionare dai preconcetti. e il film è davvero bello ed è ben descritto nell’articolo.

  6. hai ragione,luisa. del resto nel momento in cui dico che il film non l’ho visto per partito preso, ammetto i miei pregiudizi. e allora sai che ti dico? lo vedrò il film. ma in dvd, a casa di amici. e senza spendere un euro. meglio essere cauti, non si sa mai.

  7. Piccola nota.
    Il titolo del film è stato “rubato” a una canzone del grande Rino Gaetano.
    Segue testo.

    Mio fratello è figlio unico
    di Rino Gaetano

    (1976)

    Mio fratello è figlio unico
    perché non ha mai trovato il coraggio
    di operarsi al fegato
    e non ha mai pagato per fare l’amore
    e non ha mai vinto un premio aziendale
    e non ha mai viaggiato in seconda classe
    sul rapido Taranto – Ancona
    e non ha mai criticato un film
    senza mai prima vederlo

    mio fratello è figlio unico
    perché è convinto che Chinaglia
    non può passare al Frosinone
    perché è convinto che nell’amaro benedettino
    non sta il segreto della felicità
    perché è convinto che anche chi non legge Freud
    può vivere cent’anni
    perché è convinto che esistono ancora gli sfruttati
    malpagati e frustrati

    mio fratello è figlio unico
    sfruttato represso calpestato odiato
    e ti amo Mario
    mio fratello è figlio unico
    deriso frustrato picchiato derubato
    e ti amo Mario
    mio fratello è figlio unico
    dimagrito declassato sottomesso disgregato
    e ti amo Mario
    mio fratello è figlio unico
    frustrato derubato sottomesso
    e ti amo Mario
    mio fratello è figlio unico
    deriso declassato frustrato dimagrito
    e ti amo Mario
    mio fratello è figlio unico
    malpagato derubato deriso disgregato
    e ti amo Mario

  8. a gennaro. la prossima volta che esce un film di scamarcio ti invito io al cinema. a mie spese 😀

Comments are closed.