Novembre 26, 2022

10 thoughts on “ERNEST IL CATTIVO

  1. Che fosse un tipaccio era noto a tutti, ecco perché sarebbe bene sempre scindere l’opera d’arte dal suo autore al di fuori della dimensione creativa. Se dovessimo giudicare le opere d’arte in base al carattere degli artisti ci sarebbero pinacoteche, musei e biblioteche semivuote. Per non parlare di conservatori e scuole di musica in genere.

  2. Non mi sorprende.
    Era risaputo che Hemingway non fosse stato il massimo della stabilità mentale. D’altronde le circostanze della sua fine forniscono chiari indizi in tal senso.
    Personalmente, poi, non ritengo che le sue opere siano state così eccelse al punto da fargli meritare il Nobel. Ma com’è che si dice? “C’è di peggio”

  3. “Personalmente, poi, non ritengo che le sue opere siano state così eccelse al punto da fargli meritare il Nobel”.
    Ma Spartacus, dico, vogliamo scherzare? “Il vecchio e il mare”, nella sua grandiosa semplicità, così intriso di valori metaforici, eppure così diretto, già da solo vale il premio Nobel. Ma lo hai letto?

  4. proprio un paio di giorni fa ho iniziato a leggere per la prima volta il vecchio e il mare. non sono molto d’accordo con te, elektra. almeno finora. la scrittura mi sembra eccessivamente secca e la storia poco accattivante. mi aspettavo un po’ di più. ma, ripeto, sono solo all’inizio.

  5. Gentile Anna, “Il vecchio e il mare” non è quel gran capolavoro come sembrerebbe dall’aura mitica che gli è stata ricamata sopra. E lasci perdere Elektra (o elettrica?) giacché ho l’impressione che quello che scrive lo scriva solo per il gusto di andarmi contro.

  6. Beh, cosa c’è di strano? Le inclinazioni del genio hanno di questi inconvenienti… Poi Hemingway, tra l’altro, è stato uno fra i più grandi ed è riuscito a scrivere almeno quattro capolavori.

  7. Anna, finisci di leggere “Il vecchio e il mare”. Ne riparliamo a conclusione della tua lettura. Vuoi?
    Per Spartacus, solo glaciale silenzio.

  8. Gentile Elektra, il suo glaciale silenzio nei miei confronti mi fa un po’ sorridere. Ma, al di là di tutto mi è molto simpatica. A presto.

Comments are closed.